ALLENARSI AL PARCO: 5 ESERCIZI CONSIGLIATI DALLA PERSONAL TRAINER ELISA MACRÍ

L’estate fa venir voglia a tutti di stare all’aperto e godersi la natura. Per gli appassionati di fitness la bella stagione è sinonimo di allenamento all’aria aperta, preferibilmente al parco.
Chi si organizza l’allenamento da solo, senza l’aiuto di un personal trainer, è però sempre alla ricerca di consigli e nuove attività da praticare. Ecco perché abbiamo chiesto a Elisa Macrì, personal trainer del network USC, 5 esercizi che ispireranno il vostro workout:

Elisa Macrì
  1. Affondi, questo il primo esercizio che ci consiglia Elisa: un semplice modo per tonificare le gambe e lavorare sugli addominali. Facili da realizzare all’apparenza, richiedono in realtà costanza e precisione per ottenere buoni risultati. Per eseguire bene un affondo bisogna fare un passo avanti con un piede e piegare verso il basso la gamba posteriore: l’importante è formare un angolo retto tenendo la schiena dritta. In seguito bisogna tornare in posizione eretta e ripetere lo stesso esercizio invertendo la gamba. Se si vuole intensificare l’esercizio, è possibile farlo utilizzando due pesi da tenere in mano e, quando ci si piega con le gambe, è sufficiente portare le braccia
    verso il petto.
  2. Push up, per allenare i pettorali non c’è esercizio migliore! I piegamenti sono perfetti per tonificare la muscolatura della parte superiore del corpo. I più allenati potranno stendersi in posizione prona, con le mani bene in appoggio sotto le spalle e le gambe
    tese. Dopo aver assunto la posizione corretta, basta realizzare un piegamento sulle braccia: importante è darsi un ritmo preciso effettuando una piccola pausa tra un piegamento e l’altro. Chi invece è meno allenato, può eseguire lo stesso esercizio tenendo le ginocchia a terra, così da sentire meno peso sulle braccia.
    Importantissimo è tenere la schiena sempre dritta senza inarcarla mai, e mantenere le mani sotto le spalle!
  3. Dip, un altro esercizio per stimolare i muscoli della parte superiore. Al parco questo esercizio può essere realizzato con l’aiuto di una panchina o di un muretto basso. Per realizzarli è sufficiente sedersi sul bordo della panchina ed appoggiare le mani vicino ai fianchi, stendere le gambe e scendere dalla panchina. Dopo aver assunto la
    posizione, bisogna realizzare dei piegamenti sulle braccia. Da tenere bene a mente, anche in questo caso, è la posizione: gambe tese e mani ben salde sulla panca!
  4. Plank, ovvero l’esercizio perfetto per la pancia piatta: questo allenamento è, infatti, particolarmente indicato per gli addominali. Mantenendo la posizione ci si può allenare anche senza doversi muovere. Per realizzarlo basta mettersi in posizione prona, stando in appoggio sui gomiti e con le gambe tese. Se si vuole intensificare
    l’esercizio è possibile salire e scendere con le braccia.
  5. Burpees, perfetti per coinvolgere tutto il corpo! Si parte con un salto che termina in posizione squat con le mani a terra, leggermente più ampie della larghezza delle spalle, poi è necessario stendere i piedi indietro, assumendo la posizione del push up, e riportarli in avanti, all’altezza delle mani di nuovo in posizione squat, rialzandosi infine con un salto. In questo modo è possibile lavorare in modo completo.
    Importantissimo: mantenere un ritmo veloce, saltare il più possibile e mantenere i movimenti fluidi e controllati.
    Questi sono 5 semplici esercizi che possono essere praticati anche tutti i giorni e all’aperto si è anche invogliati a realizzarne di molteplici. Allenando anche la fantasia è possibile usufruire di alcuni “attrezzi” messi a disposizione dall’ambiente che ci circonda: un muretto può trasformarsi in una scala che consente di salire e scendere allenando le gambe, oppure un albero può essere utilizzato come appoggio per fare stretching. Se poi si preferisce allenarsi in gruppo è possibile riadattare gli esercizi consigliati da Elisa, per godere di divertimento e allenamento allo stesso tempo. Infine, per chi poi non sa proprio rinunciare alla tintarella, è anche possibile sfruttare l’allenamento per lavorare sulla propria abbronzatura (senza mai dimenticare la crema solare)!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere di più sull’offerta per le aziende di Urban Sports Club?