Fame post-workout: 6 ricette facili e veloci per placarla

Non c’è niente di peggio di quella leggera sensazione di fame, o meglio quella voragine senza fine che si apre nello stomaco subito dopo una lunga sessione di allenamento. Basta tornare a casa dalla palestra, piscina o dallo studio di yoga e svuotare il frigorifero per soddisfare ogni vostra voglia, giusto? Errore: ciò che si mette nello stomaco a fine allenamento, conta quasi quanto l’allenamento stesso.

L’attività fisica mette in moto il metabolismo e migliora il funzionamento dell’apparato digestivo, permettendo al vostro corpo di bruciare calorie in modo rapido ed efficiente. Ciò non vuol dire che il post-allenamento sia il momento migliore per riempirsi di pizza e patatine fritte perché “tanto si brucia tutto”. Anzi, è proprio dopo aver fatto esercizio fisico che il corpo ha bisogno di recuperare tutti i nutrienti persi, per aiutare la rigenerazione muscolare e stimolare ulteriormente il metabolismo. 

Certo, non è facile mettersi ai fornelli dopo aver fatto sport, né si possono sempre pianificare in anticipo tutti gli ingredienti necessari a preparare pasti ben bilanciati. Nessun problema, siamo qui per rendervi la vita più facile e consigliarvi 6 ricette facili e veloci post-workout!

1. Golosi pancakes proteici

Preferite allenarvi al mattino per cominciare la giornata con grinta e motivazione? Magari andate a correre appena svegli e a stomaco vuoto per bruciare più calorie. Non fatevi trovare impreparati dalla fame una volta usciti dalla doccia e programmate una colazione proteica, golosa e pronta in pochi minuti. Vi consigliamo questi deliziosi pancake proteici di Ricette al Volo: contengono solo due ingredienti e sono pronti in 10 minuti, preparazione e cottura comprese! 

2. Frittatine sane e sfiziose

A chi preferisce una colazione salata e a chi si allena nel pomeriggio e cerca quindi uno snack sfizioso, proponiamo invece queste gustosissime frittatine di Il Cucchiaio D’Argento. Le omelette in generale sono un’ottima alternativa per fare il pieno di nutrienti, soprattutto di proteine. Perché sono importanti le proteine? Perché grazie agli aminoacidi, necessari per la costruzione di nuovi tessuti, aiutano a generare e riparare la massa muscolare dopo l’allenamento.

Voi sapete girare le omelette in padella facendole saltare?

3. Pollo con le verdure

Pollo e verdure, sono un piatto alla base della dieta di molti bodybuilder e sportivi. Il pollo è infatti considerato una fonte nobile di proteine, dato l’alto contenuti di BCAA (aminoacidi a catena ramificata) e leucina. Senza contare che si tratta di un tipo di carne facilmente reperibile e accessibile a tutti. Vi consigliamo però, quando possibile, di scegliere della carne di pollo di qualità biologica. Come preparare questo piatto magro ma sfizioso? Ecco qualche ricettina interessante proposta da Melarossa.

4. Involtini di bresaola e mozzarella

Non siete degli amanti del pollo? Abbiamo un’ottima alternativa protecia (e carnivora) per voi: la bresaola. 100 grammi di questo delizioso affettato valtellinese offrono ben 32gr di proteine e solo 2,6gr di grasso: la farcitura perfetta per degli involtini magri e proteici post-workout. Ci è piaciuta molto la ricetta proposta da Consigli Fitness con mozzarelline, rucola e fili di sedano!

5. Filetto di tonno e patate dolci

Amate da molti, ma spesso eliminate dalla dieta quotidiana perché ricche di carboidrati: le patate. Le patate dolci invece, altrettanto gustose e soddisfacenti, costituiscono una fonte di vitamine (A e D), minerali, fibre, antiossidanti e hanno anche un indice glicemico basso. Abbinatele ad un filetto di tonno ben speziato, come proposto da Verena Stefanie, e ricaricate le energie in un batter d’occhio.

Le patate dolci sono un alimento ricco di vitamine e minerali!

6. Quinoa in tutte le salse

Vegani ne abbiamo? Non vi preoccupate, non ci siamo dimenticati di voi. Un’ottima fonte di proteine, ma anche di fibre, aminoacidi essenziali, minerali e vitamine è la quinoa: un seme senza glutine che si presta per moltissimi piatti sfiziosi vegani e non solo. Green Me propone ben 10 modi di preparare la quinoa e il nostro preferito è con asparagi e avocado, per un’insalata fresca e delicata

Chi non ama la quinoa?

Ora avete qualche spunto in più per rifocillarvi con gusto e senza sensi di colpa dopo il vostro allenamento. Avete una ricetta facile e veloce, perfetta per il post-workout, da condividere con noi? Scrivetecela in un commento qui sotto!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi sapere di più sull’offerta per le aziende di Urban Sports Club?